SocialNews N.12

Buona settimana a tutti!
Sono giorni difficili e siamo tutti in apprensione per lo sviluppo dell’epidemia del coronavirus. Cerchiamo però di non soccombere all’ansia. Su ogni canale ci sono consigli per evitare il contagio. Io ve ne giro uno che mi è piaciuto particolarmente: “Le passioni, quelle intime e quelle civili, aumentano le difese immunitarie. Essere entusiasti per qualcuno o per qualcosa ci difende da molte malattie”.(Franco Arminio, Maestro elementare – Decalogo contro la paura)

Comunque l’attività amministrativa va avanti a pieno ritmo su tanti fronti:

Le novità principali riguardano le persone con problemi di disabilità: giovedì 27 alle 15 si terrà la prima riunione informale della Consulta per i diritti delle persone disabili con l’obiettivo di ragionare insieme alle Associazioni della prima bozza di Regolamento per la Consulta. Non solo. Avvieremo anche le attività del gruppo di lavoro per la stesura del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche. Intendo proporre ai colleghi della Giunta di destinare una percentuale delle opere compensative alla rimozione degli ostacoli che impediscono alle persone disabili di vivere la città da persone libere (clicca qui per saperne di più). Vi segnalo qui che dal 2 marzo al 30 marzo è aperto il bando per richiedere contributi (fino ad esaurimento fondi) per la disabilità gravissima (inclusi i malati di SLA e di Alzhaimer) per l’assistenza dei caregiver (clicca qui per saperne di più).

Abbiamo firmato un protocollo d’intesa fra Comune, Università, Asl ed Exodus per la costituzione di un Osservatorio su disagio e dipendenze (clicca qui per saperne di più). Dall’incontro è nata l’idea di avviare un progetto pilota sulla città di Cassino capace di coinvolgere ragazzi, genitori e insegnanti per metterli in guardia dai pericoli delle sostanze legali come l’alcol e illegali. Ci tornerà utilissima l’indagine che stiamo per avviare in quasi tutte le scuole di Cassino sugli stili di vita degli adolescenti attraverso il progetto SELFIE (clicca qui per saperne di più).> Qui una mia intervista a Ciociaria Oggi < > Qui una mia intervista a L’inchiesta Quotidiano <

Prosegue con grande successo il corso di formazione per famiglie affidatarie giunto ormai al quarto appuntamento. Ma la notizia che ci riempie di orgoglio è che in queste settimane i nostri Assistenti sociali hanno già concluso le procedure del primo affidamento dall’apertura del Centro per l’Affido Familiare (clicca qui per saperne di più) ed un secondo è in via di definizione. L’intenzione è quella di ampliare l’attività del Centro grazie alla disponibilità di alcuni Volontari (psicologi, educatori, ecc.) per poter effettuare consulenze psicopedagogiche per i problemi delle famiglie.

Il Tavolo per le Politiche giovanili si è allargato alle associazioni che si occupano di giovani e siamo pronti a presentare l’Avviso pubblico per la gestione della Rocca Janulacome Centro di sosta per il turismo giovanile con tanti eventi che saranno animati proprio dai giovani. Grazie al finanziamento ottenuto dalla Regione Lazio riapriremo uno dei monumenti più belli del territorio affidandolo a giovani che vogliono trasformare la passione per le arti in un’opportunità di lavoro.

Intensa anche l’attività politica insieme ai Consiglieri Alessandra Umbaldo e Bruno Galasso e ai tanti amici di Demos – Democrazia Solidale. Domenica scorsa a Roma c’è stata la riunione della Direzione nazionale nella quale abbiamo parlato delle prossime elezioni regionali (Liguria, Veneto, Marche, Campania, Sardegna, Puglia) dove Demos si sta organizzando per essere presente con proprie liste (clicca qui per saperne di più)

Bellissimo invece il convegno organizzato dall’amico Fabio Gervasio ad Aquino sui temi dell’ambiente dal quale, insieme ai Sindaci Libero Mazzaroppi (Aquino), Arturo Gnesi (Pastena) e Giuseppe Sacco (Roccasecca) abbiamo lanciato un grido d’allarme per l’insopportabile peso ecologico imposto al sud della Provincia di Frosinone. Peso che si traduce inevitabilmente in una crescente incidenza di malattie tumorali nel nostro territorio. Con la rimozione dei vincoli nel nuovo Piano Paesistico la Regione spiana la strada per l’ampliamento della discarica di Roccasecca. È ora che i comuni del sud della Provincia di Frosinone inizino a fare fronte comune. E a prescindere dalla collocazione politica perché la salute non ha colore politico (clicca qui per saperne di più).

E’ iniziata la Campagna di tesseramento 2020 di DEMOS – Democrazia Solidale. Compila il modulo di iscrizione, segui le istruzioni e… #pensasolidale!  ISCRIVITI QUI

POST SCRIPTUMLa Ministra Lamorgese ha annunciato di voler punire con la custodia cautelare in carcere dopo il secondo fermo per spaccio. Leggo che qualcuno si è scandalizzato perché l’Amministrazione comunale provvederà ad installare telecamere ad alta definizione in piazza Labriola. Tutti sanno quanto io sia convinto dell’importanza della prevenzione. Però è ora di dire basta agli spacciatori fermati il lunedì e rimessi in libertà il martedì. La repressione da sola non basta. Ma da sola non basta neanche la prevenzione. Lo spaccio deve essere punito, senza se e senza ma. Poi ci sono le misure alternative alla detenzione. Per qualcuno dire questo non è abbastanza di sinistra? Beh, ce ne faremo una ragione.Un abbraccio,